CISCAM

Centro Interuniversitario per la Storia del Cambiamento Sociale e dell'Innovazione

Cristina Capineri

Cristina Capineri è professore associato in geografia presso il Di.Gips. Facoltà di Scienze Politiche, dove insegna geografia economico politica e geografia e geografia dello sviluppo. Ha partecipato a numerosi gruppi di ricerca (geografia del turismo, geografia dell’industria, gruppo IGU su Human Dimensions of Global and Environmental Changes, Gruppo A.Ge.I su “Sistemi di informazione geografica”, Progetto Nazionale Murst ex-40% su “I sistemi locali nei processi di sviluppo territoriale”). Tra il 1994 – 1996 ha svolto un programma di ricerca (Training Mobility Programme) sugli effetti dell’introduzione dell’alta velocità ferroviaria tramite l’applicazione dei GIS (sistemi di informazione geografica) presso l’Università di Sheffield, Dept. of Town and Regional Planning ed ha collaborato al Alderley Edge Landscape Project, presso la School of Geography dell’Università di Manchester (1998). Ha coordinato, insieme al prof. B.Vecchio (Univ. di Firenze), il progetto scientifico e la preparazione dei dispositivi multimediali del Museo del Paesaggio Senese (Castelnuovo B.ga). E’ coordinatrice del gruppo di Ricerca A.GE.I (Associazione Geografi Italiani) su Geografia delle comunicazioni. Globalizzazione e new economy: trasporti, mobilità e logistica (dal 2002). Ha coordinato le attività del Focus Group 1 su Globalisation. E-economy and trade del Progetto Stella (SUSTAINABLE TRANSPORT IN EUROPE AND LINKS AND LIAISONS WITH AMERICA, V Programma Quadro (2001- 2004), e il Progetto Pilota Leonardo da Vinci “Rudolf: un modello di formazione per l’agricoltura biologica su piattaforma multimediale interattiva” (2002 -.2005).
Ha sviluppato i seguenti progetti di ricerca nazionali:Progetto Nazionale di Ricerca, 2002 (ex 40%) “I sistemi locali nei processi di sviluppo territoriale”, Unità Locale Università di Novara, coord. Prof. Cesare Emanuel; Progetto Nazionale di Ricerca PRIN 2004, “Sviluppo locale: territorio, attori, progetti, confronti internazionali”, Coordinatrice Unità Locale Università di Siena su “Analisi e valutazione del ruolo delle condizioni e delle specificità territoriali nei processi di sviluppo locale sostenibile in alcuni contesti sviluppati (Toscana, Puglia) ed in via di sviluppo (Tunisia, Marocco), con riferimento all’agricoltura biologica”.
Collabora con Irpet su tematiche di trasporti e comunicazioni sostenibili: recentemente ha contribuito all’ “Indagine conoscitiva sui cambiamenti logistici a livello regionale”, (Regione Toscana decr. N. 4101 del 7/7/2003) e all’analisi della congestione come fattore di esternalità dei trasporti per l’elaborazione del Piano Regionale dei Trasporti.
Ha stipulato una Protocollo d’intesa tra Regione Toscana e Università di Siena, Facoltà di Scienze Politiche. sul tema delle “Politiche e strumenti per la sostenibilità: diffusione, valutazione e promozione” (2005-2006).
E’ segretaria della Società di Studi Geografici di Firenze dal 1998. Dal gennaio 2000 è membro della commissione Transport Research Board della National Science Foundation (USA). E’ socio fondatore della Vespucci Iniziative che organizza attività didattiche per la diffusione della geographical information science (www.vespucci.org).

Condividi

Centro Interuniversitario per la Storia del Cambiamento Sociale e dell'Innovazione - CISCAM
Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali
Università degli Studi di Siena - via Pier Andrea Mattioli, 10 – 53100 Siena.
Tel. (+39) 0577 235295 (+39) 0577 235277  Fax (+39) 0577 235292
mail: ciscam@unisi.it